La musica unisce

Lo scambio è esperienza  di giovani che imparano la ricchezza delle diversità fra culture e gli stessi valori di cittadinanza che accomunano le nazioni.

Anche gli insegnanti, i dirigenti e i genitori, durante questi scambi, vivono queste stesse emozioni. L'ultima sera a Botevgrad è stata una serata di saluti e di ricordi. Divna, un'insegnante del team bulgaro impegnato nello nostro scambio, ci ha regalato un messaggio che racchiude la bellezza dell' incontro con gli altri:

 

C'è una musica che mi fa rivivere l'Italia.

Ricordiamoci di ogni emozione vissuta insieme in Italia e in Bulgaria!

Capolavori immortali di geni musicali permettono alle persone di capirsi senza parole, perché questa è vera arte. 

E le persone che sanno provare queste emozioni hanno anime tenerissime e cuori grandi.

Sono felice di conoscervi e che siate diventati parte della mia vita.


 

Scrivi commento

Commenti: 0