Il nostro arrivo in Bulgaria

In viaggio!

Siamo partiti  in mattinata da Bergamo e, dopo un`ora e mezzo di volo, siamo arrivati all’aeroporto di Sofia.  Percorrendo i circa 50 km che separano la capitale dalla nostra meta, la cittadina di Botevgrad, abbiamo notato le differenze paesaggistiche e culturali, si passava da grandi costruzioni a quartieri poverissimi, con catapecchie abitati da zingari da loro chiamati Gipsy. La cosa che ci ha colpito maggiormente era la sporcizia e il degrado: bimbi sporchi che correvano di fronte a quattro muri di mattoni grezzi, senza infissi. eppure sui tetti di alcune casupole abbiamo visto le antenne satellitari!

I nostri amici bulgari, le loro famiglie e tutti gli insegnanti della scuola ci hanno accolto con molta allegria e festeggiamenti: addirittura due ragazze con il vestito tradizionale che ci davano il benvenuto offrendoci pane e miele.

E la nostra meravigliosa esperienza e` appena iniziata!

Scrivi commento

Commenti: 1
  • #1

    Tsvetelina Georgieva (sabato, 08 giugno 2013 14:52)

    I miss you <3 <3 <3 I really want to see you all again <3 :(:(:(