Una giornata a Smirne

Abbiamo lasciato lo Space Camp dopo una settimana di esperienze incredibili e, presa la metropolitana, siamo scesi alla stazione Kemer. Abbiamo raggiunto, camminando sotto il caldo torrido di agosto, il quartiere di Izmir dove si trova il nostro albergo, l'hotel Aksan.
Dopo aver depositato le valigie ed esserci ambientati nelle nuove camere, siamo partiti alla scoperta della città , visitando il nuovo e il vecchio Bazar, la vecchia moschea e la torre dell'orologio.
Entrati nel vecchio Bazar, Kizlaragasi Hani, siamo stati travolti dall'ondata di colori e souvenir esposti sulle bancarelle.
La cosa più inaspettata, per una città così affollata e un luogo così caotico e pieno di cose, è stato l'incontro con tre conselours dello Space Camp, con i quali siamo andati a bere una limonata offertaci dalla profe.
Dopo questo incontro c'è stato un piccolo free-time, per darci la possibilità di curiosare tra i negozietti del vecchio bazar.
Finito questo momento di libertà, siamo tornati in albergo per farci la doccia e riposare.
Alle 8 abbiamo cenato in albergo, approfondendo la nostra conoscenza del Galateo...
La serata si è conclusa sulla terrazza panoramica dell'albergo, guardando il cielo stellato di Smirne e leggendo gli articoli per il blog. Domani Efeso...
Niccoló

Scrivi commento

Commenti: 0